Certificates Goldman Sachs con Barriera al 35%

CERTIFICATI GOLDMAN SACHS

I nuovi certificates Goldamn Sachs con barriera al 35% sono stati apprezzati per l’ampia barriera, ma hanno un rendimento ridotto. Lo scenario di crescente volatilità emerso sui mercati finanziari ha permesso a Goldman Sachs la creazione di una serie di certificates in grado di proteggere il capitale dell’investitore a patto che i sottostanti in questione non perdano oltre il 65% rispetto ai prezzi di fixing iniziale.

A causa di questa barriera molto profonda, i certificati di investimento offerti da Goldman Sachs con questa emissione offrono un rendimento ridotto, corrisposto tramite una serie di coupon trimestrali. Le cedole di questi investment certificates vengono retribuite incondizionatamente (non sono quindi legate alla performance del sottostante cui fa riferimento il certificates).

Il rendimento potenziale di questi certificati di investimento, se acquistati al valore nominale, varia dall’1% annuale (quello su Telecom con ISN GB00BKN4HM92), al 2,80% annuo (quello su BPM, che ha codice ISIN GB00BKN4HQ31).

Certificati Goldman Sachs con barriera al 35%

I nuovi certificati di investimento Goldman Sachs con barriera al 35% hanno una durata di tre anni, a fronte di una barriera capitale fissata al 35%, mentre la cedola è incondizionata per tutte le 12 date di pagamento trimestrali.

Alla scadenza, a patto che i sottostanti valgano almeno il 35% rispetto al valore iniziale, gli investitoti riceveranno l’intero valore nominale pari a 100 euro per ogni certificato. Viceversa, il rimborso corrisposto da questi certificates sarà pari alla performance realizzata dal sottostante. Per ipotesi, prendiamo in esame il certificato che ha come sottostante l’azione Intesa SanPaolo (Codice ISIN GB00BKN4HK78).

Se l’azione Intesa dovesse muoversi al rialzo, rimanere invariata o perdere, ma non più del 65%, l’investitore riceverebbe il rimborso del valore nominale di 100, che si sommerebbe alle 12 cedole da 0,50% distribuite ogni trimestre.

Se invece dovesse aver perso oltre il 65%, il certificates rimborserebbe il valore nominale meno la percentuale di perdita fatta registrare dal sottostante. In altre parole, se Intesa dovesse perdere il 73% questo strumento derivato rimborserebbe il 27% del valore nominale (ossia 27 euro su 100 euro).

investire con i certificati

I vantaggi dei certificates Goldman Sachs

I certificati emessi da Goldman Sachs offrono una barriera davvero ampia, raramente trovabile sul mercato, pari a ben il 65%. In altre parole, il capitale è garantito anche in caso di ampie correzioni del mercato

Fra i punti di forza di questi prodotti derivati annoveriamo il fatto di ricevere cedole incondizionate (che come vedremo però fra poco può anche essere un problema fiscalmente). Va poi segnalata la solidità dell’emittente, visto il nome di Goldman Sachs, sinonimo di solidità in ambito finanziario.

Gli svantaggi di questi certificates

Vista l’ampia barriera, questi certificates di Goldman Sachs offrono un rendimento davvero misero. Se acquistati alla pari permettono infatti all’investitore di ottenere un rendimento fra l’1 ed il 2,80% annuo.

Il fatto di avere cedole incondizionate da un lato è un vantaggio, dall’altro fa si che queste non siano fiscalmente scalabili da precedenti minusvalenze.

Nel complesso, questi certificates possono essere interessanti se acquistati sotto la pari, viceversa offrono un rendimento in alcuni casi paragonabile a pochi decimali in più di quello di un conto deposito.

Scheda dei certificates Goldman Sachs con barriera al 35%

Codice ISIN del certificates Sottostante Premio trimestrale Prezzo di riferimento iniziale Livello barriera
GB00BKN4HQ31 Banco BPM S.p.A. 0,70% (2,80% p.a.) 2,049 EUR 35% (0,7172 EUR)
GB00BKN4HP24 Fiat Chrysler Automobiles N.V. 0,50% (2,00% p.a.) 13,602 EUR 35% (4,7607 EUR)
GB00BKN4HK78 Intesa Sanpaolo S.p.A. 0,50% (2,00% p.a.) 2,38 EUR 35% (0,833 EUR)
GB00BKN4HR48 Société Générale S.A. 0,45% (1,80% p.a.) 31,075 EUR 35% (10,8762 EUR)
GB00BKN4HN00 STMicroelectronics N.V. 0,45% (1,80% p.a.) 24,08 EUR 35% (8,428 EUR)
GB00BKN4HM92 Telecom Italia S.p.A. 0,25% (1,00% p.a.) 0,5595 EUR 35% (0,1958 EUR)
GB00BKN4HL85 Unicredit S.p.A. 0,55% (2,20% p.a.) 13,494 EUR 35% (4,7229 EUR)

Leggi anche:

I Certificati Twin Win

Corridor Certificates – Ok Esma

Investire in Azioni Eni

Borsa Italiana Estende gli Orari di Trading

Investire con gli ETN: Cosa Sono?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui