Indice Nasdaq – Previsioni

Quali previsioni per il NASDAQ? La salita delle azioni del NASDAQ può continuare? I titoli azionari di Amazon, Apple, Tesla, Facebook e numerosi altri titoli tecnologici hanno raggiunto capitalizzazioni di mercato (market capitalization) multi miliardarie. Questo valori per il NASDAQ secondo molto analisti appaiono difficilmente sostenibili nel lungo termine. Altri, invece, anche per via degli stimoli monetari delle banche centrlai, hanno rilasciato previsioni positive per il NASDAQ.

NASDAQ – Analisi e Previsioni

Il NASDAQ ha aggiornato ogni record nel 2020. In uno scenario caratterizzato dalle ricadute economiche del Covid-19, non sorprende vedere i dati macroeconomici della grande maggioranza dei paesi in forte calo. Molte aziende hanno ridotto i loro target profit per il 2020 ma anche le previsioni per il 2021 ed il 2022. Eppure, nonostante tutto ciò, gli indici statunitensi hanno raggiunto nuovi record di tutti. A fare la parte del leone è stato il NASDAQ, che ha messo a segno un rally di ampie proporzioni. Molti analisti si chiedono se questo rally sia sostenibile oppure se ci troviamo di fronte ad una bolla finanziaria pronta a scoppiare. Qual è stato il peso delle azioni delle banche centrali in questa salita? Siamo di fronte a valori distorti da parte delle azioni tecnologiche del NASDAQ?

Nuovi Record nel 2020 per l’Indice Tecnologico

Le azioni del NASDAQ salgono da anni, ma analizziamo lo scenario nel dettaglio. Torniamo indietro all’inizio del 2020, per comprendere meglio il tutto e fare un’analisi sul NASDAQ e sulla sua salita. Già sul finire del 2019 e poi ad inizio 2020, gli analisti stavano prendendo in considerazione la possibilità che ci trovassimo di fronte ad una bolla del settore tecnologico americano. Tutto ciò mentre l’indice Nasdaq che saliva sopra i 9.000 punti provando ad avvicinarsi a quota 10.000. Poi sul finire di febbraio, quando il panico relativo al Covid-19 si era abbattuto sui mercati, il NASDAQ ha perso il 30% del suo valore, precipitando a 6.800 punti a metà marzo. Da quel momento, abbiamo assistito a una massiccia ripresa, con l’indice tecnologico che ha guadagnato un sorprendente 80% in meno di sei mesi.

Grafico NASDAQ – Quali previsioni per le azioni che compongono l’indice tecnologico americano?

L’intervento delle banche centrali ha riportato un certo ottimismo sui mercati azionari con gli investitori che hanno iniziato ad aspettarsi una ripresa economica a “V”. Di conseguenza, hanno iniziato a riacquistare azioni, in particolare quelle dei settori tecnologici, poiché la domanda dei loro prodotti è aumentata con ampie fasce della popolazione mondiale che lavoravano da casa.

Nasdaq e le Azioni “FANG”

I cosiddetti titoli “FANG”, un’abbreviazione che si riferisce a Facebook, Amazon, Netflix e Google (o Alphabet come è oggi denominato sul Nasdaq), hanno guidato la ripresa, portando l’indice a un livello record già nel mese di giugno 2020, con numerose previsioni di crescita anche per il 2021. Per molti di loro, come Amazon o Netflix, la pandemia ha addirittura generato una crescita di ricavi e profitti. In particolare, le azioni di Amazon è volata oltre i 3.000 dollari per azione, con una capitalizzazione di mercato pari a circa 1.500 miliardi di dollari.

amazon
Grafico Amazon, una delle maggiori aziende del NASDAQ

Tesla, il produttore leader di auto elettriche e batterie, è balzato del 400% in pochi mesi, nonostante un bilancio molto discusso con ricavi relativamente bassi.

Tutto finito? Assolutamente no, il rally dell’indice NASDAQ trovava altra forza nell’estate 2020 per continuare.

Il Nasdaq ha superato 10.000 punti, continuando il suo rally fino a 12.500 con le azioni FANG che hanno guidato questa marcia trionfale. Tesla ha raggiunto una capitalizzazione di mercato di 400 miliardi di dollari e un rapporto prezzo/utili (P / E) difficilmente sostenibile – per usare un eufemismo – in area 1.000. Per contestualizzare tale valutazione, la capitalizzazione di mercato di Tesla era più del doppio della valutazione di Toyota, il secondo più grande produttore di automobili al mondo. Inoltre, la capitalizzazione di Tesla superava la somma di Audi, Volkswagen, General Motors (Ford), Ferrari, Fiat Chrysler, BMW e Honda.

Nasdaq – Previsioni per il 2021?

Nel settembre 2020, abbiamo assistito a una significativa correzione del mercato in tutto il settore tecnologico, con una discesa dell’indice Nasdaq nell’ordine del 10%. Sembra quasi che i mercati si siano improvvisamente resi conto che molte azioni avevano un prezzo nettamente più alto del loro valore reale. Per alcuni analisti questo è il primo segnale di un’imminente inversione sul NASDAQ, per altri è solo una pausa salutare e psicologica in un rally inarrestabile.

Durante questa pausa di respiro, gli investitori hanno la possibilità di riflettere su quanto sia sostenibile il rally. Dato che la maggior parte dei titoli tecnologici non paga dividendi, il prezzo delle azioni è il fattore chiave per decidere se acquistarli o venderli. Eppure, nonostante le loro valutazioni altissime e i rapporti P/E su livelli astronomici, gli investitori continuano ad acquistarli.

La domanda legata al settore tecnologico sembra certamente destinata a continuare nel prossimo futuro, ma gli investitori vorranno sicuramente vedere più profitti per giustificare la loro continua fiducia nelle azioni dei FANG (Facebook, Amazon, Netflix, Google/Alphabet) e Tesla.

Nei mesi scorsi il rally non ha trovato significativi inciampi. Sarà ancora così anche nel 2021?  Possiamo prevedere altri rally del NASDAQ? O forse si inizierà a vedere una razionalizzazione dei prezzi? Le previsioni degli analisti sul NASDAQ sono discordanti e chiaramente divise fra rialzisti e ribassisti.

Le tradizionali regole del trading e l’analisi fondamentale paiono dimenticate in questa fase, in uno scenario dove gli investitori devono mostrare nervi saldi e seguire i trend di mercato, evitando di scontrarsi con questi, anche se a volte paiono irrazionali. Le sorprese sui mercati finanziari sono all’ordine del giorno. La situazione è senz’altro simile per chi investe sul NASDAQ.

Seguici le news di Investire-certificati.it su:

Seguici su Facebook Seguici su Telegram

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui