Corridor Certificates – Come Funzionano?

Come funzionano i corridor certificates e quali sono le principali caratteristiche dei certificati di investimento corridor?

0
16
investire trading certificates

Come funzionano i corridor certificates e quali sono le principali caratteristiche dei certificati di investimento corridor? Anche se si tratta di prodotti finanziari ad alto rischio (se vengono toccate le barriere infatti si estinguono rimborsando al possessore un valore nullo), i corridor certificates sono relativamente semplici da comprendere.

Infatti, sono presenti due barriere, una al di sopra del prezzo ed una al di sotto del prezzo, che rappresentano i due valori che il sottostante cui fa riferimento il certificato di investimento non deve toccare per far si che il certificato rimborsi il valore nominale, che è sempre superiore a quello cui viene scambiato durante la vita. Durante il periodo di contrattazione, possono essere scambiati sul mercato secondario.

Non è pertanto obbligatorio detenere i corridor certificates fino a scadenza, cosi come possono essere acquistati anche dopo la loro emissione sul mercato da parte della società emittente. I corridor certificates sono quindi anche adatti al trading, mentre tendenzialmente non sono un prodotto consigliato per l’investitore di lungo periodo.

Corridor Certificates – Caratteristiche

Per capire meglio come funzionano i certificati corridor, presentiamo alcuni esempi.

Partiamo con un corridor certificate sul cambio euro dollaro, con barriere a 1,02 e 1,18, posto che il cambio euro dollaro si trovi al momento a 1,10 ed un valore di rimborso alla scadenza pari a 10 euro. Durante la sua vita, il prezzo del certificato varierà in funzione di vari fattori. Fra questi, i principali sono il prezzo del sottostante, in questo caso del cambio euro/dollaro, il tempo mancante alla scadenza del corridor certificates, ma anche la volatilità generale sul mercato.

All’avvicinarsi del cambio ad una delle barriere il prezzo tenderà a scendere, mentre si apprezzerà nel caso in cui dovesse rientrare su valori mediano, quindi più lontani dalle barriere. Il trascorrere del tempo (o meglio, il minor tempo mancante alla scadenza) può essere considerato un fattore positivo, in quanto si riducono le possibilità di contatto con le barriere. Una maggiore volatilità attesa sui mercati e in particolare sull’euro dollaro farà perdere valore al certificato, mentre uno scenario di calma piatta potrebbe incrementare il suo valore, in quanto sarebbe statisticamente più difficile un contatto con le barriere americane che caratterizzano il certificato di investimento corridor.

A livello di scenari possibili, se il cambio euro/dollaro dovesse muoversi dalla nascita del certificato fino alla sua conclusione fra 1,02 e 1,18 (senza toccare questi valori), il possessore del corridor certificates riceverà a scadenza il valore di rimborso pari a 10. Viceversa, al prima contatto con una barriera (non importa se con la barriera superiore o quella inferiore), il certificato si estinguerebbe, con un rimborso per l’investitore nullo, pari quindi alla perdita del completo investimento.

Corridor Certificates – Un esempio sul Ftse Mib

Posto un valore del Ftse Mib pari a 22.000 punti, potremmo avere a titolo esemplificativo un corridor certificates con barriere a 17.500 e 26.000 punti e scadenza a 1 anno. Se l’indice centrale di Borsa Italiana non dovesse toccare nessuna delle due barriere, l’investitore riceverebbe il pieno valore di rimborso (pari a 10 o 100, in base a quanto definito nel prospetto informativo del corridor certificates ). Viceversa, anche un solo contatto con le barriere sarebbe sufficiente ad estinguere il certificato di investimento con un valore nullo.

Certificati stay up

Societe Generale ha lanciato dei certificati di investimento “stay up”, simili ai corridor certificates, ma caratterizzati dalla presenza di una sola barriera, quella inferiore. L’investitore, con questo prodotto di Societe Generale, otterrà un profitto nel caso in cui il sottostante dovesse rimanere per tutta la vita al di sopra della barriera, mentre un contatto con la medesima determinerebbe la sua estinzione ad un prezzo nullo, cosi come avviene nei corridor certificates.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui